F.A.Q.

In questa pagina potrete trovare delle domande comuni inerenti il Business Coaching e l’Executive Coaching.

Molte risposte riguardanti il Business Coaching sono valide anche per l’Executive Coaching.

Business Coaching

Cos'è il Business Coaching?

Il Business Coaching si rivolge essenzialmente agli imprenditori o ai liberi professionisti, ovvero a chi è al vertice di un’azienda o di un gruppo e ha quindi il controllo delle risorse umane e tecniche.

Si rivela particolarmente utile nel momento attuale, attraversato da profondi cambiamenti culturali ed economici e da una nuova e diversa esigenza di qualità, qualità di prodotti e servizi, qualità di presenza sul mercato e di relazione con la clientela.

Tanto in fase di start up che di passaggio generazionale, di opportunità di penetrare nuovi mercati o di esigenze di riorganizzazione aziendale, il Business Coaching è lo strumento attraverso il quale compiere un percorso in maniera più serena, proficua, lungimirante.

In particolare un Business Coach svolge una forte e positiva azione in aree quali:

-Personal branding

-Performance, leadership e capacità decisionali

-Antifragilità e creatività

-Ridefinizione di scopi, missioni, obiettivi e attrazione del business

-Teambuilding

-Comunicazione efficace con clienti e collaboratori

-Organizzazione del tempo

-Sviluppo dei processi organizzativi

-Gestione dello Stress

A chi è utile un business coach?

In prima battuta a tutti gli imprenditori, tanto in fase di start up quanto in fase di ampliamento, trasformazione, riorganizzazione aziendale. Se il business coach è essenzialmente il prezioso alleato per il miglioramento delle performance e per il raggiungimento degli obiettivi, è evidente che possano avvalersene con successo anche manager, gruppi di lavoro e liberi professionisti.

Perché rivolgersi a un business coach?

Le ragioni specifiche possono essere legate al coachee e al contesto in cui egli opera. Più in generale è utile rivolgersi ad un Business Coach ove si ritenga necessaria un’azione forte e competente, che favorisca lo sviluppo della consapevolezza da parte del coachee ed apporti benefici in diverse aree chiave, quali: la valorizzazione di potenzialità e risorse, l’organizzazione del tempo e la gestione dello stress, la leadership, il problem solving, le abilità di relazione e comunicazione, la pianificazione strategica, la capacità di decision making e di cambiamento.

Quali risultati posso raggiungere avvalendomi di un Business Coach?

Le ragioni specifiche possono essere legate al coachee e al contesto in cui egli opera. Più in generale è utile rivolgersi ad un Business Coach ove si ritenga necessaria un’azione forte e competente, che favorisca lo sviluppo della consapevolezza da parte del coachee ed apporti benefici in diverse aree chiave, quali: la valorizzazione di potenzialità e risorse, l’organizzazione del tempo e la gestione dello stress, la leadership, il problem solving, le abilità di relazione e comunicazione, la pianificazione strategica, la capacità di decision making e di cambiamento.

Un Business Coach ha un metodo di lavoro standardizzato o variabile in base alla situazione contingente?

Ogni intervento di Business coaching viene adattato alle specificità del cliente, alle sue esigenze, agli obiettivi che egli si è prefissato e al tempo a disposizione. La differenza sostanziale di un intervento di coaching rispetto a qualsiasi altro tipo di intervento di sviluppo è l’estrema personalizzazione in base all’unicità dell’individuo.

Dove lavora un Business Coach?

Il Business Coach opera ovunque possa dare un valore aggiunto al candidato. Nello specifico, se vi è esigenza di riservatezza gli incontri avverranno presso i suoi uffici. In caso di esigenze particolari, ove vi sia la necessità ad esempio di valutare l’interazione del coachee con il suo team, gli incontri potrebbero avvenire durante le giornate di lavoro, nelle riunioni, negli interventi o durante il daily business.

Il Business Coach interagisce con altri elementi del team aziendale?

Certamente nel caso si stia portando avanti un progetto di team coaching; al contrario in caso di intervento individuale non è prevista l’interazione del coach con la struttura.

Il lavoro di un Business Coach ha una ricaduta positiva più sul mio profilo o sull’azienda nel suo insieme?

Della ricaduta positiva ne beneficia in prima battuta l’individuo e di riflesso, considerato che il candidato ha un ruolo con valore aggiunto, l’azienda nel suo insieme.

Come posso iniziare un discorso di Business Coaching?

Prendendo contatto direttamente con il sottoscritto.

Un percorso con un Business Coach può alterare i miei impegni aziendali o privati?

Dal punto di vista temporale l’impegno è limitato al minimo in quanto gli interventi di regola si svolgono ogni due settimane per un massimo di due ore, inoltre si possono effettuare sia durante l’orario lavorativo sia nel tempo libero.

Un Business Coach può migliorare anche la mia vita privata?

La maggior parte delle problematiche che un individuo ha nella vita privata derivano da problematiche lavorative, ma è vero anche il contrario. Ciò significa che le cose sono direttamente interconnesse. È tuttavia fuorviante la credenza che le due cose siano separate o si possono separare. Il Business Coach professionista deve quindi anche essere un esperto in interventi che tocchino la sfera privata (Life Coaching).

Executive Coaching

Cos'è l'Executive Coaching?

L’Executive Coaching si identifica come lo strumento che consente a manager ed executive aziendali di apprendere tecniche e strumenti innovativi per compiere un percorso di importante e costante miglioramento di performance, sia a livello personale che a livello professionale, esprimendo al massimo il loro potenziale e sviluppando qualità di leadership.

Fondamentale in molti momenti della vita aziendale, nelle trasformazioni e nelle evoluzioni del mercato, l’executive coaching si pone come un accompagnamento di sostanziale rilevanza per:

-Sviluppare competenze

-Ottimizzare le performance

-Affrontare e gestire il cambiamento

-Migliorare la comunicazione e le relazioni con il team

-Sostenere nuovi traguardi di carriera o business

-Autostima, motivazione e gestione dello stress

-Time management

Quali risultati posso raggiungere avvalendomi di un Executive Coach?

I risultati si orientano su un focus gestionale di corto-medio termine (Management). La definizione degli obiettivi di performance e di processo e i conseguenti piani di azione saranno conseguenti ai risultati auspicati sia in ambito lavorativo, gestionale e personale. Il costante monitoring dei risultati e l’analisi degli scostamenti con le relative azioni correttive permette la certezza del conseguimento del risultato atteso.

Domande comuni

Qual è la differenza tra Business ed Executive Coaching?

La differenza tra Business ed Executive Coaching risiede innanzi tutto nella figura del Cochee: nel primo è l’imprenditore o la figura di vertice di un’organizzazione professionale, nel secondo un manager o un collaboratore di alta responsabilità.

Da ciò derivano differenze di aree, finalità e percorsi, del coaching. L’affiancamento all’imprenditore ha sostanzialmente la funzione di sostenere il raggiungimento degli obiettivi tramite lo sviluppo della visione aziendale, della mission, delle capacità di leadership. Promuove un’efficace abilità di gestione delle risorse umane e del sistema organizzativo, supporta e migliora le doti di resilienza, fiducia, creatività, essenziali a intercettare e sfruttare favorevolmente le esigenze e i mutamenti del mercato.

Quanto tempo impiega un Business (o Executive) Coach a raggiungere gli obiettivi finali?

Va subito specificato che il raggiungimento degli obiettivi finali è responsabilità dell’imprenditore o del manager (Coachee). Responsabilità del Coach è quella di preparare (allenare) nel miglior modo possibile il Coachee per far si che raggiunga nel minor tempo possibile l’obiettivo atteso. La durata dipende molto dalla complessità delle tematiche e del grado di efficacia della messa in pratica delle strategie da parte del Coachee, di regola un percorso di coaching efficace dura dalle sei alle dodici sessioni (quattro – sei mesi).

Un Business o Executive Coach ha un approccio nozionistico/didattico?

Per fare in modo che una competenza venga agita al meglio ed in modo efficace deve essere supportata da tre elementi: conoscenza (sapere), la stessa deve poi essere messa in pratica (saper fare) e deve poi essere interiorizzata nei comportamenti (saper essere). Pertanto un Business Coach efficace fornirà le conoscenze (sapere) strettamente necessarie e condensate, e si focalizzerà principalmente sull’azione (saper fare) per generare delle esperienze di successo che innescheranno i nuovi comportamenti attesi (saper essere).

Desideri ulteriori chiarimenti?
Vuoi farmi una nuova domanda?

Scrivi una mail a info@guidodecarli.coach

Sarò lieto di risponderti