Benvenuto nel mio blog

Sono ormai passati molti anni da quando ho deciso di intraprendere il mio percorso di Business ed Executive Coach.

La prima consapevolezza maturata in questo arco di tempo è che la comunicazione è il primo strumento di crescita, feedback ed autofeedback. Da questa certezza nascono questo blog e le pagine Social collegate.

Desidero che questo non sia il mio spazio, ma il tuo: un punto d’incontro virtuale dove parlare di economia, business, management, gestione delle risorse umane, lavoro, coaching.

Il business è come il gioco degli scacchi, vince chi pensa almeno 10 mosse avanti

Ultimi articoli del blog

L’arte dell’Headhunting: a caccia di una definizione

Tradotto letteralmente, l’HeadHunter è un cacciatore di teste: una professione di stampo anglosassone che si è radicata in Svizzera nata negli anni Novanta. L’attività dei cacciatori di teste consiste nella ricerca diretta e la selezione di personale specializzato su mandato di un’azienda, che decide di commissionare a consulenti esterni il compito. Quando una società decide di ricorrere a...

leggi tutto

Il metodo Kaizen: cosa sarà mai?

Il metodo Kaizen fonda le sue radici in Giappone ed è una vera e propria filosofia che si è trasformata in un efficiente metodo per migliorare la produttività aziendale. KAI: miglioramento + ZEN: migliore Il significato è abbastanza immediato: si tratta di un pensiero che ha come imperativo un miglioramento continuo. La prima volta che si parlò di metodo Kaizen fu nel 1986 quando Masaaki Imai...

leggi tutto

Il successo di un team dipende (anche) dal manager

Se avete seguito le ultime pillole di coaching sul mio canale Facebook o Youtube, saprete che uno degli argomenti più gettonati è “Professione manager”. Oggi parliamo di due protagonisti aziendali importanti: il manager e il team. I manager, si sa, sono spesso in una situazione “critica” in cui sono costretti a prendere decisioni repentine, gestire crisi interne o mantenere un equilibrio...

leggi tutto

Siamo fatti di scelte: come si prende una decisione importante? Semplice, peggiorando la propria situazione!

Ogni giorno, inconsapevolmente, prendiamo centinaia e centinaia di decisioni: a che ora svegliarci, cosa indossare, come andare al lavoro, cosa mangiare per colazione e altre piccole infinite domande critiche a cui non facciamo neanche più caso. Perché? Si tratta di meccanismi sottostanti alla vera e propria presa di decisione: possono derivare da atteggiamenti che sappiamo per certo...

leggi tutto

Identikit: il manager del 2019

Nuovo anno, nuove linee guida, nuove skills, o quasi. Ormai siamo consapevoli di vivere in un perenne, indecifrabile e imprevedibile periodo di cambiamento in cui le professioni cambiano e ne nascono di nuove per stare al passo con le innovazioni. Il presente e il futuro prossimo sembrano richiedere un esercito di manager post moderni che si distinguono per flessibiiità, multidisciplinarietà,...

leggi tutto

Il coaching dei campioni: l’esempio di Cristiano Ronaldo

Se la performance fosse semplicemente il risultato di un buon allenamento, tutti saremmo in grado di ottenere risultati discreti, se non ottimi. Purtroppo, o per fortuna, non è così. Come mai? Per gli atleti, come per i manager o i leader di varia natura, la mente, il corpo e le emozioni sono indissolubilmente legate e correlate: per questo non è sufficiente allenare solo una di queste parti per...

leggi tutto

Qui ed Ora: diventare i sommelier del presente

“Qual é il tuo presente?” Scommetto che nessuno vi ha mai fatto questa domanda, ed è molto probabile che nessuno di voi sappia rispondere. Il motivo è semplice, poiché siamo portati a suddividere la nostra vita in due soli tempi: passato e futuro, costantemente divisi da questo “momento inafferrabile” che è il Qui ed Ora e si identifica con il presente. L’uomo tende a focalizzarsi sul risultato,...

leggi tutto

Il cambiamento: cambiare fa bene?

“Il manager è una persona che affronta il cambiamento facilmente e volentieri?” La risposta è no, non è possibile. Il cambiamento presuppone l’ignoto, il nuovo e automaticamente infastidisce perché ci spaventa. Il nostro cervello non è predisposto ad un cambiamento improvviso, perché è abituato a fare azioni ripetitive e conosciute, così da poter tenere sotto controllo la performance. È per...

leggi tutto

Shaoness. Il metodo Shaolin per il business.

“Viviamo in un mondo frenetico, il lavoro chiama a impegni serrati, la tensione è spesso troppo alta e nelle imprese si accumulano malumore, attenzione ridotta e negatività. L’ansia del profitto ha prodotto una forma errata del business” Questa è l’introduzione della guida al metodo Shaoness per il business, il primo manuale per mettere in pratica l’antica filosofia Shaolin, applicata ai...

leggi tutto

Il business è come il gioco degli scacchi, vince chi pensa almeno dieci mosse avanti

Ripartiamo da qui, per farvi scoprire passo per passo l’importanza del mio ruolo di Business ed Executive Coach. Trarrò qualche spunto dal libro che ho presentato di recente: “L’Imprenditore, le Risorse Umane e il Ticino” – La ricerca e la valutazione del Capitale Umano per le Imprese Ticinesi nel III° millennio – una guida fondamentale per chi è chiamato a gestire le Risorse Umane....

leggi tutto

Coach certificato